Associazione Polisportiva Pontoglio

Archivio per la categoria ‘Volley Under 14 – BCC Brescia’

Bcc Brescia Pontoglio 0 – 3 Adamello Volley-Malonno

(18-25; 17-25, 22-25)

OPPORTUNITA’ SPRECATA! Il risultato non descrive correttamente le reali differenze tra le due formazioni. Pontoglio ha commesso troppi errori, specialmente in battuta, le nostre tre migliori schiacciatrici la 9, 13 e 5 solo in pocchisime occasioni sono riuscite a far vedere i colpi che sanno fare e lo spirito di squadra era un assente ingiustificato. Conseguentemente le nostre avversarie, senza strafare, portano a casa la partita. Solamente il terzo set risulta combattuto, arriviamo anche sul 21-20, poi la paura di sbagliare fa capolino sulle braccia delle nostre atlete e mestamente arriva il fischio finale della contesa. Un discorso a parte merita il nostro numero 10 che per l’ennesima volta sfodera un’ottima prestazione. In conclusione è stata una giornata talmente storta da considerarsi sicuramente un caso isolato.

Annunci

Us Padernese 3 – 1 BCC Brescia Pontoglio

(25/14 – 25/16 – 24/26 – 25/14)

BCC Brescia Pontoglio 1 – 3 Siderurgica Leonessa Iseo

(11-25; 9-25; 25-23; 16-25)

GIUSTA SCONFITTA! La prima partita del campionato primavera per l’under14 era un’incognita. Non sapevamo cosa aspettarci. Sicuramente le nostre avversarie hanno dimostrato un tasso tecnico e spirito di squadra ampiamente superiori, tanto da far pensare come mai fossero scivolate in questo girone. Il primo set vede sopra le righe la prestazione del numero 11 dell’Iseo, dotata di un’ ottima elevazione al salto capace di schiacciare da tutte le parti, il resto lo compie l’alzatrice numero 16 vero e proprio regista in campo. La seconda frazione è ancora peggio, tanto che l’allenatore delle nostre avversarie rimane seduto in panchina ad ammirare l’ottima prestazione delle sue ragazze. Nel terzo set, il Pontoglio ha una reazione d’orgoglio, soprattutto il nostro numero 9 “tira fuori le unghie” e praticamente da sola fa pendere verso di noi il parziale. Nel quarto set ci portiamo avanti di ben 6 lunghezze, ma dopodichè finisce la “benzina” e l’Iseo chiude agevolmente il match. Da segnalare nelle nostre file il debutto della numero 10, una ragazzina di futuro successo.

Oratorio San Michele Travagliato 3 – 0 BCC Brescia Pontoglio

1° set: 25/15
2° set: 25/13
3° set: 25/20

Altro turno infrasettimanale per questa ultima giornata della prima fase del nostro campionato. Affrontiamo una squadra non irresistibile, con però un paio di giocatrici valide, soprattutto in attacco e in battuta. La partita si snoda nei 3 set con un filo conduttore comune…prima parte giocata bene, punto a punto fino a metà set circa (fino ai 10-12 punti per intenderci), poi “vuoto assoluto” e “filotti incredibili frutto di errori, distrazione e paura…la partita scivola così verso un triste 3-0. Speriamo che il detto “anno nuovo, vita nuova” si manifesti nel 2012, e ci regali qualche soddisfazione in più…c’è però da lavorare…TANTO!!!!!!

BCC Brescia Pontoglio 0 – 3 Dimeglio Rovato Gialla

1° set: 10-25
2° set: 10-25
3° set: 3-25

Commento 1: NOTTE FONDA! Oggi non era proprio giornata per le nostre atlete, lente negli spostamenti, sempre in ritardo nel capire le mosse delle avversarie. Inoltre il divario tecnico era netto ed evidente fin dalle prime battute di gioco. Il Rovato, nonostante avesse già in mano la qualificazione al girone di elite, schiera la formazione titolare e rapidamente conquista il primo set. Nel secondo set si vede fino a 8-8 qualche sprazzo di buon gioco del Pontoglio, vanificato da errori banali in ricezione e dalla precisione quasi chirurgica delle schiacciatrici avversarie. Nel terzo set, il nostro mister prova una soluzione alternativa, lasciando spazio alle seconde linee, dandogli un’ occasione per mettersi in mostra. In realtà solamente i numeri 4, 2 e 6 trovano qualche colpo interessante, ma il sipario cala inesorabilmente e velocemente. Forza ragazze, dobbiamo rifarci al più presto, in modo da stupire il coach!

Commento 2: No comment su questa partita…il punteggio parla da solo…nei primi 2 set giocano le “titolari”, ma è come se giocasse solo il Rovato contro nessuno…surclassate in tutto, impacciate in ricezione, e impotenti in difesa…quasi nulle in attacco. Nel terzo set tutte le “riserve” vengono “mandate al fronte” a “farsi le ossa”, fortunatamente almeno nessuna si è beccata una “sassata” in testa.

GSP Chiari 3 – 0 BCC Brescia Pontoglio

1° set: 25 – 14
2° set: 25 – 17
3° set: 26 – 24

In una giornata “particolare” e un po’ convulsa, facciamo visita alle prime in classifica. Per la prima volta durante una partita di campionato cominciamo a sperimentare degli spostamenti difensivi che dovrebbero permetterci in futuro di avere un’organizzazione di gioco meno confusionaria. Il risultato però è un primo set in cui il gioco è “ancora più confuso del solito”. Diversa riflessione invece per il 2° e il 3° set…nel secondo partiamo bene, arriviamo a prendere un buon vantaggio, frutto di un gioco abbastanza ordinato…purtroppo ci fermiamo a 14 pti, infatti nel turno di battuta della loro n° 7 (mi sembra di ricordare), prendiamo un “filotto” di 9-10 aces, e nelle poche occasioni in cui siamo riuscite a ricevere questa battuta “maledetta” abbiamo regaliamo il punto all’avversario con errori un po’ banali…Fatto sta che ci siamo schiodate da questa situazione troppo tardi per riuscire poi a recuperare un set, che era partito comunque bene. Nel terzo la partita è stata più avvincente…punto a punto fino al termine…purtroppo manca ancora quello spunto finale che ci permetterebbe di portare a casa qualche soddisfazione.

Bcc Brescia Pontoglio 1 – 3 Elmont Polisportiva Capriolese

1° set: 25 – 15
2° set: 16 – 25
3° set: 14 – 25
4° set: 17 – 25

Commento 1: LUCI ED OMBRE! Una partita dalla doppia faccia. Chi l’avrebbe detto dopo un primo set giocato con attenzione e precisione da parte delle nostre giocatrici e vinto meritatamente, che il match se l’avrebbe aggiudicato il Capriolo? Purtroppo è andata proprio così. Infatti nel secondo set le nostre avversarie cominciano a ridurre errori banali e a costruire azioni a tre tocchi in diagonale che mettono in seria difficoltà la nostra ricezione. Nel terzo set uno dei nostri lati (titolare) avverte forti dolori di pancia e un visibile calo pressorio, la sostituta le prova tutte ma non riesce ad essere incisiva. Nel quarto set, dopo un’inizale tentativo di “fuga” delle nostre atlete, il Capriolo riprende in mano le redini del gioco e con semplici ma incisivi colpi da terra mette fortemente in crisi posto 5 e 6. Inoltre le poche possibili sostituzioni non riescono a ridare fiato e vigore al nostro sestetto base. Forza ragazze, presto ci rifaremo!

commento 2: La partita contro Capriolo parte in maniera decisamente convincente. Un primo set giocato bene, in maniera ordinata e con qualche spunto interessante a livello individuale, farebbe sperare che finalmente si sia imboccata la strada giusta. Purtroppo è una pia illusione, la “luce” si spegne improvvisamente e nel 2°, 3° e 4° set la squadra torna a giocare contratta, distratta e disordinata, sulla falsa-riga delle partite precedenti. Una sconfitta che, per come era iniziata la gara, lascia l’amaro in bocca.