Associazione Polisportiva Pontoglio

Archivio per febbraio, 2012

Nuovo Sito

attenzione, il nuovo sito si trova a questa pagina aspopontoglio.it

Annunci

Idf.Strum. Misura Pontoglio 2 – 3 Itas.Assic.-ag. Darfo-malonno

(25-18; 25-27; 20-25; 25-23; 11-15)

PAZZA PARTITA! Le premesse per vincere questa partita c’erano tutte, la voglia di riscattarsi dopo la figuraccia di sabato scorso, l’avversario ultimo in classifica con zero vittorie dall’inizio della stagione… ma alla fine portiamo a casa solo un misero punticino. Nel primo set sembra un Pontoglio ben messo in campo capace di dettare legge su quasi tutti gli scambi! Il secondo set parte con la stessa trama fino al 17-13 per noi, poi improvvisamente la ricezione di tutto il sestetto comincia sgretolarsi, le ottime schiacciate della prima frazione si diradano sempre più, le splendide battute del nostro 7 scompaiono e si arriva sul 23 pari. Otteniamo anche un set-ball ma lo sprechiamo banalmente sotto rete poi il loro numero 1 riesce a far la differenza e a pareggiare il conto. Nel terzo set le nostre avversarie si caricano e lo vinocono meritatamente, nonostante l’infortunio del loro numero 1 che fino a quel punto era stata sicuramente la migliore in campo. Il quarto set lo vinciamo tramite una discreta prestazione. Nel tie-break sbagliamo 7 battute che ci condannano alla sconfitta. Ora abbiamo, ad una giornata dal termine del girone d’andata del torneo Primavera, solamente 4 punti, forse è meglio accantonare i pensieri da play-off ma concentrarsi gara per gara e vedere come risalire la classifica, perchè la squadra e le individualità ci sono ma … i risultati no! Speriamo nella prossima partita!

Bcc Brescia Pontoglio 0 – 3 Adamello Volley-Malonno

(18-25; 17-25, 22-25)

OPPORTUNITA’ SPRECATA! Il risultato non descrive correttamente le reali differenze tra le due formazioni. Pontoglio ha commesso troppi errori, specialmente in battuta, le nostre tre migliori schiacciatrici la 9, 13 e 5 solo in pocchisime occasioni sono riuscite a far vedere i colpi che sanno fare e lo spirito di squadra era un assente ingiustificato. Conseguentemente le nostre avversarie, senza strafare, portano a casa la partita. Solamente il terzo set risulta combattuto, arriviamo anche sul 21-20, poi la paura di sbagliare fa capolino sulle braccia delle nostre atlete e mestamente arriva il fischio finale della contesa. Un discorso a parte merita il nostro numero 10 che per l’ennesima volta sfodera un’ottima prestazione. In conclusione è stata una giornata talmente storta da considerarsi sicuramente un caso isolato.